Aggiungere le Categorie ed i Tag ad un Custom Post Type

Guida pratica per aggiungere i box Categorie e Tag in un Custom Post Type di WordPress.

Scritto il 07 dicembre 2012 in Guide WordPress

Le Categorie ed i Tag sono elementi presenti in WordPress di default e sono legati agli articoli. In realtà, però, questi possono essere utilizzati anche per catalogare i Custom Post Type. Per fare ciò basta utilizzare l’attributo taxonomies della funzione register_post_type().

Ma vediamo nel pratico come fare: con i codice riportato di seguito registriamo un nuovo post type chiamato “prodotto” a cui leghiamo le categorie ed i tag.

add_action('init', 'wplab_prodotto_register_post_type');

function wplab_prodotto_register_post_type() {
    register_post_type('prodotto', array(
        'labels' => array(
            'name' => 'Prodotti',
            'singular_name' => 'Prodotto',
            'add_new' => 'Aggiungi un Nuovo Prodotto',
            'edit_item' => 'Modifica Prodotto',
            'new_item' => 'Nuovo Prodotto',
            'view_item' => 'Guarda Prodotto',
            'search_items' => 'Cerca Prodotti',
            'not_found' => 'Nessun Prodotto Trovato',
            'not_found_in_trash' => 'Nessun Prodotto nel Cestino'
        ),
        'public' => true,
        'supports' => array(
            'title',
            'excerpt'
        ),
        'taxonomies' => array('category', 'post_tag')
    ));
}

In questo modo, quando entriamo nel pannello di controllo di WordPress ed accediamo alla pagina di un singolo prodotto, troveremo sulla destra i due box categorie e tag uguali a quelli presenti nei singoli articoli. Come al solito, il codice riportato qui sopra va aggiunto al file function.php del vostro tema.

L’attributo taxonomies rappresenta un array di tassonomie registrate che potranno essere utilizzate per questo specifico post type. La tassonomia per le categorie è category mentre quella per i tag è post_tag. Queste due tassonomie speciali sono già registrate automaticamente in WordPress e, quindi, possono essere utilizzate senza il bisogno di ridefinirle.

Condividi Questo Articolo
Google+
Autore:   

Etichette: