Abilitare la funzione Multisito su WordPress

Descrizione dettagliata dei passaggi da eseguire per attivare un network di siti con WordPress.

Scritto il 05 luglio 2013 in Guide WordPress

A partire dalla versione 3.0, WordPress MU si è fusa con WordPress: questa importante novità permette a tutti coloro che hanno un sito / blog realizzato con WordPress di creare il proprio network di siti / blog senza dover ricorrere a plugin esterni.

Per poter attivare la funzione Multisito su WordPress basta seguire i seguenti semplici passaggi.

Step 1: Abilitare il menu Configurazione della rete

Per prima cosa si deve attivare la voce di menu “Configurazione della rete“. Per eseguire questa operazione basta aggiungere al file wp-config.php (presente nella root) la seguente stringa di codice:

define( 'WP_ALLOW_MULTISITE', true );

Bisogna aggiornare il browser per proseguire. Una volta effettuata questa modifica apparirà la voce “Configurazione della rete” nel menu “Strumenti“.

Configurazione della rete

Step 2: Creare il Network

Cliccando sulla voce “Configurazione della rete” si arriva alla pagina “Creare un network di siti WordPress”

A questo punto bisogna scegliere tra due diversi tipi di installazioni per il proprio network:

Una volta effettuata la scelta è complicato cambiarla in corso d’opera, per questo motivo consiglio di scegliete con cura l’opzione verificando soprattutto sei il server che ospita il sito accetta e gestisce i sottodomini.

Dopodiché è necessario verificare i dettagli di rete: sono compilati in automatico, ma è possibile apportare le modifiche desiderate.

Controllare attentamente i dati inseriti e premere il pulsante Installa.

Creare Network WordPress

Step 3: Abilitare il Network

Per abilitare la rete, seguire le istruzioni presenti nella schermata siti “Creare un network di siti WordPress“. Queste istruzioni sono personalizzate per ogni installazione, quindi, potrebbero non essere le stesse degli esempi riportati qui di seguito.

ATTENZIONE: WordPress consiglia di eseguire un backup dei file .htaccess e wp-config.php prima di effettuare le seguenti modifiche. Io, invece, consiglio di effettuare un backup completo di database e file; in questo modo, in caso di problemi, si potrà tornare facilmente alla condizione originaria e funzionante.

Abilitazione del Network di WordPress

Codice di esempio da aggiungere al file wp-config.php, per l’installazione con le sottocartelle:

define('MULTISITE', true);
define('SUBDOMAIN_INSTALL', false);
define('DOMAIN_CURRENT_SITE', 'dominio.com');
define('PATH_CURRENT_SITE', '/');
define('SITE_ID_CURRENT_SITE', 1);
define('BLOG_ID_CURRENT_SITE', 1);

Sostituire dominio.com con l’url del sito sul quale si intende attivare il network.

Codice di esempio da aggiungere al file .htaccess sostituendo le regole di WordPress presenti nel file, per l’installazione con le sottocartelle:

RewriteEngine On
RewriteBase /
RewriteRule ^index\.php$ - [L]

# add a trailing slash to /wp-admin
RewriteRule ^([_0-9a-zA-Z-]+/)?wp-admin$ $1wp-admin/ [R=301,L]

RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} -f [OR]
RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} -d
RewriteRule ^ - [L]
RewriteRule ^([_0-9a-zA-Z-]+/)?(wp-(content|admin|includes).*) $2 [L]
RewriteRule ^([_0-9a-zA-Z-]+/)?(.*\.php)$ $2 [L]
RewriteRule . index.php [L]

Codice di esempio da aggiungere al file wp-config.php, per l’installazione con i sottodomini:

define('MULTISITE', true);
define('SUBDOMAIN_INSTALL', true);
define('DOMAIN_CURRENT_SITE', 'dominio.com');
define('PATH_CURRENT_SITE', '/');
define('SITE_ID_CURRENT_SITE', 1);
define('BLOG_ID_CURRENT_SITE', 1);

Sostituire dominio.com con l’url del sito sul quale si intende attivare il network.

Codice di esempio da aggiungere al file .htaccess sostituendo le regole di WordPress presenti nel file, per l’installazione con i sottodomini:

RewriteEngine On
RewriteBase /
RewriteRule ^index.php$ - [L]
# uploaded files
RewriteRule ^files/(.+) wp-includes/ms-files.php?file=$1 [L]
RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} -f [OR]
RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} -d
RewriteRule ^ - [L]
RewriteRule . index.php [L]

Step 4: Gestire il Network

A questo punto si deve rimuovere il seguente comando inserito precedentemente nel file wp-config.php.

define( 'WP_ALLOW_MULTISITE', true );

Dopo aver completato questi passaggi, eseguire nuovamente il login utilizzando il link fornito. Potrebbe essere necessario svuotare la cache e i cookie del browser per poter accedere all’area amministrativa.

A questo punto, in alto a sinistra troverete il menu “I miei siti” da dove poter gestire il network di siti.

ATTENZIONE: queste istruzioni sono soltanto degli esempi. Onde evitare errori o problemi di installazione, conviene seguire attentamente le istruzioni che compaiono nel pannello di controllo di WordPress durante l’installazione. Sebbene questi suggerimenti siano stati testati, consiglio vivamente di effettuare un backup completo di database e file prima di metterli in atto, in modo da poter tornare facilmente alla condizione originaria e funzionante in caso di problemi.

Condividi Questo Articolo
Google+
Autore:   

Etichette: