Cos’è: functions.php

In WordPress, functions.php è un file del tema che permette di aggiungere nuove funzionalità al tema attivo, tramite l’utilizzo di codice PHP.

Funziona come un plugin che viene attivato automaticamente assieme al tema attuale.

Su WPlab, sopratutto nella categoria dedicata alle guide WordPress, faccio ricorso spesso a questo file proprio perché è uno dei metodi migliori per apportare delle modifiche al tema attivo.

Ad esempio, basta aggiungere un po’ di codice al file functions.php del tema per rimuovere uno o più widget dalla bachecapersonalizzare il footer del pannello di amministrazione o aggiungere un link alla barra di amministrazione: le possibilità sono infinite.

Inoltre, modificando il file functions.php puoi aggiungere custom post type personalizzati, tassonomie e tanto altro per migliorare il tuo sito web.

Il file functions.php si trova nella cartella principale del tema.

Se vuoi aggiungere una porzione di codice personalizzato al tuo sito WordPress, inserirlo nel file functions.php è una buona opzione.

Tieni presente però che tutte le modifiche che deciderai di apportare al tuo sito tramite il file functions.php verranno perse se cambi tema o se il tuo tema viene aggiornato, a meno che non riporti le suddette modifiche anche nel file functions.php del nuovo tema.

Per questo motivo, e non solo, è sempre consigliabile ricorrere all’utilizzo di un child theme (tema figlio in italiano) nel quale apportare queste modifiche.

Quando decidi di modificare il tuo file functions.php, usa la massima cautela.

Fare errori di codifica nel file delle funzioni può bloccare completamente il tuo sito, anche qualcosa di semplice come un punto e virgola mancante potrebbe far scomparire tutto il tuo sito con un errore chiamato “White Screen of Death” (
Schermo bianco della morte in italiano) .

È proprio per questi motivi che dovresti modificare un file functions.php solo se utilizzi un child theme.

Share This